Palazzi aquilani: Palazzo Burri-Gatti

Palazzo Burri Gatti è inserito nel quarto di S.Maria: la parte al piano terra viene utilizzata per locali ad uso commerciale, mentre i piani superiori ad abitazione. La parte più significativa di tutto l’edificio è senza dubbio il cortile. Nella facciata è da notare il portale d’accesso, riferibile alla seconda metà del XV secolo. Il Leggi di piùPalazzi aquilani: Palazzo Burri-Gatti[…]

Palazzi aquilani: Palazzo Dragonetti-De Torres

Il 30 novembre scorso un altro gioiello rinascimentale, Palazzo Dragonetti- De Torres, è tornato a splendere. Da non confondere con l’omonimo di via Roio, il suddetto edificio è compreso tra via Santa Giusta, via Grifo e via Rosso Guelfaglione. Il palazzo risale al XV secolo e, seppur rimaneggiato, mantiene molti aspetti della struttura originaria. Appartenne Leggi di piùPalazzi aquilani: Palazzo Dragonetti-De Torres[…]

Palazzi aquilani: Palazzo Cappa-Cappelli

Palazzo Cappa-Cappelli è stato tra i primi storici palazzi dell’Aquila a tornare in tutto il suo splendore lungo la parte larga di corso Vittorio Emanuele, nel cuore del centro storico. Si tratta di un palazzo costruito nella prima metà dell’800 e che, nel corso della storia, ha subito diverse modifiche. La piazzetta (Largo Silvestro dell’Aquila Leggi di piùPalazzi aquilani: Palazzo Cappa-Cappelli[…]

Palazzi aquilani: Palazzo Pica-Alfieri

Un altro pezzo di storia torna a nuova vita nel cuore dell’Aquila: si tratta di Palazzo Pica-Alfieri, riaperto al pubblico il 29 settembre con una mostra antologica dell’artista aquilano Vincenzo Bonanni. Palazzo Pica-Alfieri, splendido esempio di barocco aquilano, sorge su un preesistente complesso rinascimentale, Case Nuove. Residenza della potente famiglia dei Lalle Camponeschi, le Case Leggi di piùPalazzi aquilani: Palazzo Pica-Alfieri[…]

Palazzi aquilani: Palazzo Cappa-Camponeschi

E’ uno dei più importanti edifici storici cittadini, un gioiello dell’architettura civile del centro storico dell’Aquila. Palazzo Camponeschi nacque a fine Trecento, come casa di campagna della famiglia Camponeschi, che andava lì in villeggiatura. Per molto tempo restò isolato e solo nel Seicento vennero costruite altre abitazioni, poi demolite per far posto a Palazzo Ardinghelli. Il palazzo Leggi di piùPalazzi aquilani: Palazzo Cappa-Camponeschi[…]

Palazzi aquilani: Palazzo Lely-Gualtieri

Costruito nel 1700 e situato nel quartiere di Santa Maria Paganica, tra Piazza Chiarino, Via Garibaldi, Via Pavesi e Piazza S. Maria Paganica, Palazzo Lely-Gualtieri è stato oggetto di un corposo intervento di restauro e consolidamento dopo il sisma del 2009. L’edificio, catalogato quale “bene culturale con dichiarazione di interesse culturale“, è tornato all’antico splendore Leggi di piùPalazzi aquilani: Palazzo Lely-Gualtieri[…]

Palazzi aquilani: Palazzo Lucentini-Bonanni

Storica residenza della famiglia Lucentini, il Palazzo fu edificato nel XVI secolo (1588 nella tradizione) e rimaneggiato successivamente anche a seguito dei danni riportati in occasione del terremoto del 1703. Successivamente divenne residenza dei Pietrucci e infine, nel XIX secolo fu proprietà dei Bonanni, illustre famiglia patrizia aquilana di origine toscana. Lesionato nuovamente dal sisma del Leggi di piùPalazzi aquilani: Palazzo Lucentini-Bonanni[…]