Pillole di storia aquilana: la ricostruzione

Per volere di Carlo I d’Angiò la città dell’Aquila fu ricostruita in breve volger di tempo, secondo i patti stipulati, i cui termini somigliano ad un vero e proprio piano urbanistico. Il territorio dell’Aquila venne diviso in lotti (i “locali”) i quali furono assegnato ai castelli fondatori, previo pagamento di una tassa (12 carlini ovvero un Leggi di piùPillole di storia aquilana: la ricostruzione[…]