iL'Aquila & Co.

iL'Aquila e le altre applicazioni dedicate alla città dell'Aquila e al suo territorio

Palazzi aquilani: Palazzo Cipolloni-Cannella

Palazzo Cipolloni-Cannella (precedentemente noto come palazzo Bonanni) si trova nel quarto di Santa Giusta (quadrante S-E della città) e venne edificato nel 1490 dalla famiglia Pica–Camponeschi. Successivamente, il palazzo cambiò più volte proprietario fino all’acquisto, nel 1634, da parte della famiglia Bonanni. Nel XIX secolo i Bonanni si trasferirono nel palazzo Lucentini in piazza Regina Margherita e vendettero l’edificio alla famiglia Cipolloni che Leggi di piùPalazzi aquilani: Palazzo Cipolloni-Cannella[…]

Pillole di storia aquilana: la rinascenza dell’Aquila

L’Aquila uscì stremata ed esausta dallo scontro con Braccio. Affrancandosi dal potere regio, rafforzò il suo ordinamento sociale che venne liberato dai vincoli feudali. Si preparò, così, a un periodo di “rinascenza“. La seconda metà del Quattrocento corrisponde al periodo più fiorente dell’economia aquilana. Dopo la ricostruzione, la città prosperò per i suoi commerci, specialmente lana e zafferano, Leggi di piùPillole di storia aquilana: la rinascenza dell’Aquila[…]

Palazzi aquilani: Palazzo Burri-Gatti

Palazzo Burri Gatti è inserito nel quarto di S.Maria: la parte al piano terra viene utilizzata per locali ad uso commerciale, mentre i piani superiori ad abitazione. La parte più significativa di tutto l’edificio è senza dubbio il cortile. Nella facciata è da notare il portale d’accesso, riferibile alla seconda metà del XV secolo. Il Leggi di piùPalazzi aquilani: Palazzo Burri-Gatti[…]

Palazzi aquilani: Palazzo Dragonetti-De Torres

Il 30 novembre scorso un altro gioiello rinascimentale, Palazzo Dragonetti- De Torres, è tornato a splendere. Da non confondere con l’omonimo di via Roio, il suddetto edificio è compreso tra via Santa Giusta, via Grifo e via Rosso Guelfaglione. Il palazzo risale al XV secolo e, seppur rimaneggiato, mantiene molti aspetti della struttura originaria. Appartenne Leggi di piùPalazzi aquilani: Palazzo Dragonetti-De Torres[…]

Palazzi aquilani: Palazzo Cappa-Cappelli

Palazzo Cappa-Cappelli è stato tra i primi storici palazzi dell’Aquila a tornare in tutto il suo splendore lungo la parte larga di corso Vittorio Emanuele, nel cuore del centro storico. Si tratta di un palazzo costruito nella prima metà dell’800 e che, nel corso della storia, ha subito diverse modifiche. La piazzetta (Largo Silvestro dell’Aquila Leggi di piùPalazzi aquilani: Palazzo Cappa-Cappelli[…]

Pillole di storia aquilana: la sconfitta di Braccio

Nel XIV secolo L’Aquila fu coinvolta in turbinose vicende a seguito di famiglie che si contendevano il potere, e visse una serie di guerre civili, delle quali, memorabile, fu quello contro il condottiero Braccio da Montone. Nel 1348 L’Aquila fu colpita dalla peste e, nel 1349, un violento terremoto provocò distruzione e morte (800 vittime Leggi di piùPillole di storia aquilana: la sconfitta di Braccio[…]

Palazzi aquilani: Palazzo Pica-Alfieri

Un altro pezzo di storia torna a nuova vita nel cuore dell’Aquila: si tratta di Palazzo Pica-Alfieri, riaperto al pubblico il 29 settembre con una mostra antologica dell’artista aquilano Vincenzo Bonanni. Palazzo Pica-Alfieri, splendido esempio di barocco aquilano, sorge su un preesistente complesso rinascimentale, Case Nuove. Residenza della potente famiglia dei Lalle Camponeschi, le Case Leggi di piùPalazzi aquilani: Palazzo Pica-Alfieri[…]

L’Aquila a colori

La mostra di pittura “L’Aquila a colori” di Claudio Marchione è stata inaugurata il giorno di Ferragosto, a Palazzetto dei Nobili. La mostra trae spunto da una raccolta di vecchie fotografie della città dell’Aquila, piazze, monumenti, vicoli. L’originalità delle opere di Claudio Marchione sta nel raffigurare una città che cambia, viva, con il calore dei colori e Leggi di piùL’Aquila a colori[…]